psicoterapeuta Torino
Psicoterapeuta Torino

COME SI DIVENTA UNO PSICOLOGO PSICOTERAPEUTA

Per svolgere l’attività di Psicoterapia, lo Psicologo Psicoterapeuta Torino deve diplomarsi presso una Scuola di Specializzazione Universitaria oppure presso una Scuola di Specializzazione Privata riconosciuta dal Ministero competente. La durata della scuola e’ di almeno quattro anni.
Gli Psicologi-Psicoterapeuti possono svolgere attività di psicoterapia individuale, di coppia, familiare e di gruppo.

CHI E’ LO PSICOTERAPEUTA

Lo Psicoterapeuta Torino e’ uno Psicologo o un Medico abilitato anche a svolgere attività di Psicoterapia dopo aver frequentato un’ulteriore scuola di specializzazione quadriennale riconosciuta dallo Stato. Molti professionisti proseguono la propria formazione attraverso supervisioni con professionisti più esperti.
Non prescrive farmaci, utilizza come strumenti la relazione, l’ascolto e la parola. Esistono differenti approcci in Psicoterapia, da cui derivano alcune differenze nelle modalità di intervento.

CHI SI RIVOLGE ALLO PSICOTERAPEUTA

Lo Psicoterapeuta, se specializzatosi dopo la laurea in Psicologia, e’ in grado di offrire tutte le prestazioni dello Psicologo. Tramite la sua formazione specialistica, può intervenire con tecniche particolari e in condizioni particolari (setting) su disturbi psichici anche intensi e cronici. Ha inoltre la più adeguata preparazione per il trattamento dei disturbi della personalità.
Si possono quindi rivolgere persone che soffrono, per esempio, di invalidanti disturbi d’ansia, dell’umore, dell’alimentazione, sessuali etc.
Lo Psicoterapeuta può collaborare con lo psichiatra per la parte psicologica al supporto e al trattamento di disturbi psichiatrici. E’ un valido aiuto per la risoluzione di eventuali traumi psicologici e per la rimozione degli ostacoli che impediscono la normale espressione della maturità psicologica. Aiuta a sbloccare la crescita dell’individuo.

Generalmente il percorso psicoterapeutico riveste un’importanza fondamentale nella ristrutturazione di se stessi.

Il rapporto terapeuta-paziente, il luogo e le modalità di svolgimento del trattamento, gli elementi importanti quali la durata e la frequenza degli incontri, nonchè l’intimità dei contenuti condivisi, richiedono al paziente un investimento di tempo, serietà, costanza e impegno adeguati al raggiungimento degli obiettivi e alla delicatezza del compito.

Alcune indicazioni utili a scegliere il proprio psicoterapeuta: http://www.psicoterapiatorino.org